Tè neri di Ceylon

Terza produttrice mondiale di tè. I migliori raccolti si hanno nella zona montuosa di Nuwara Eliya, ricca di fiumi e cascate. I tè neri di Ceylon sono corposi e molto profumati e vengono apprezzati come un classico in tutto il mondo: a seconda delle altitudini di coltivazione vengono divisio in “Low grown”, “Mid grown” e “High grown”.

DIMBULA

Questo è forse il nome più famoso tra i tè di Ceylon, essendo stata una delle prime zone in cui iniziò la coltivazione del tè dopo l’infestazione che colpì l’isola nel 1870. La piantagione è situata fra i 1600 ed i 2000 metri d’altitudine, produce un tipico “High-Erown” tè di alta quota, di prima qualità, ottimo di sapore e di un bel colore scuro.

Preparazione

2 – 3 gr. per persona in 150 cc di acqua a 90°, lasciare in infusione pr circa 3 – 4 minuti. Data la robustezza di questo tè, si consiglia di aggiungere zucchero. Ottimo tè per colazione, o al pomeriggio accompaganto da dolcetti.

NUWARA ELIYA

Chiamato anche lo “Champagne di Ceylon”, cresce ad un’altitudine di oltre 2000 metri. L’infuso ha un sapore ed un aroma veramente unico, con un colore chiaro e delicato.

Preparazione

2 – 3 gr. per persona in 150 cc di acqua a 90°, lasciare in infusione pr circa 3 – 4 minuti. Data la robustezza di questo tè, si consiglia di aggiungere zucchero. Ottimo tè per colazione, o al pomeriggio accompaganto da dolcetti.

UVA

Questo tè cresce a 1000 – 1500 metri di altitudine, sul versante est delle montagne centrali di Ceylon. Dalle piantagioni di Uva si ottiene un tè dal gusto particolare, usato nella preparazione di molte miscele.

Preparazione

2 – 3 gr. per persona in 150 cc di acqua a 90°, lasciare in infusione pr circa 3 – 4 minuti. Data la robustezza di questo tè, si consiglia di aggiungere zucchero. Ottimo tè per colazione, o al pomeriggio accompaganto da dolcetti.

0

Your Cart