Conservazione del tè

Il tè, se non è conservato correttamente, diventa raffermo, perde il suo colore ed il suo aroma: inoltre, essendo un prodotto igroscopico, può ammuffirsi e diventare inutilizzabile. Perché tutto ciò non succeda occorre tenere il tè in scatole metalliche a doppio coperchio, o in un Tea – Caddy in porcellana o in ceramica. Anche l’esposizione prolungata alla luce può influire negativamente sulla conservazione ed in special modo sui tè verdi, che assumono un colore giallo – arancio. Inoltre il tè, contenendo sostanze che assorbono gli odori, non va posto in locali, nei quali persistano odori forti e particolari. Ci sono poi alcuni tipi di tè che hanno la loro principale particolarità nella freschezza, come alcuni tè giapponesi o alcuni raccolti freschi del nord dell’India: questi devono essere consumati velocemente. Tenuto conto di queste poche regole, il tè è un prodotto che si mantiene per lunghi periodi di tempo senza grandi alterazioni.

0

Your Cart